Dallinferno

Filippo Dallinferno
2013
Italian Rock

“Il chitarrista dei The Fire, Filippo Dallinferno, dopo l’esperienza anche con il progetto benefico Rezophonic (per il finanziamento di opere idriche in Africa), si lancia con il suo progetto solista, un album omonimo in cui compare in copertina in chiave fumettistica attorniato da serpenti. Serpenti dai denti molto appuntiti, come sono le dieci canzoni che compongono questo lavoro solista per l’etichetta Bagana Records. Dieci piccole e velenose canzoni di alternative rock nel miglior solco dei gruppi anni ’90 come i primi Marlene Kuntz e il Teatro dell’Orrore. Un ottimo esordio, a dire il vero.

Dieci canzoni, come abbiamo già detto, in cui il chitarrista si cimenta anche con la prova vocale, qui rappresentata soprattutto da voci effettate o al limite dell’urlo, in cui Filippo sembra destreggiarsi alla grande, soprattutto nella sua personalissima cover di un classico della musica italiana come “Caruso” di Lucio Dalla, che grazie al lavoro di Dallinferno acquisisce una sua dimensione del tutto particolare”