Vanità

Requiem
2015
Horror Punk

“In Vanità, come è facile intuire, si parla principalmente di uno dei danteschi sette peccati capitali in quello che si configura come un vero e proprio concept album. I Requiem raccontano la storia di una donna che, immersa in una certa parte della società moderna basata sull’apparenza e la superficialità, pur di mantenere l’agognata bellezza scenderà a compromessi con tutto e tutti. Il viaggio parte dalla title-track che introduce la protagonista e la sua ossessione, nel susseguirsi delle tracce si potrà osservare la continua caduta e il turbine di follia che la porterà fino al male supremo, passando attraverso l’affiliazione ad una setta e all’omicidio. Ma come dice la frase introduttiva, Vanità non è solo una discesa agli Inferi, ma anche una risalita: la protagonista, infatti, dopo aver toccato il fondo, seppur irrimediabilmente segnata, inizia la sua risalita verso una nuova vita. Il concept è ottimamente realizzato e i testi, pur trattando un argomento non originalissimo, sono decisamente uno dei punti di maggior forza di questa uscita”